slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

IR TOP PRESENTA L’AIM ITALIA A LUGANO CON 14 SOCIETA’ QUOTATE

14/09/2017

+27% le IPO del 2017 rispetto al 2016
1,1 miliardi di Euro il controvalore scambiato nel 2017
+23% ytd la performance dell’indice FTSE AIM

Milano, 14 settembre 2017
IR Top Consulting leader in Italia nella consulenza direzionale sulle Investor Relations e Capital Markets, presenta un panel di 14 società quotate sul mercato AIM Italia il prossimo 22 settembre al “LUGANO IR TOP INVESTOR DAY” presso l’Hotel Splendide Royal.

Durante l’evento le società AIM incontreranno Investitori Istituzionali, Private Bankers e Family Office operanti sul mercato svizzero sia attraverso presentazioni plenarie che in meeting one-to-one. L’evento è organizzato con il supporto di Borsa Italiana - London Stock Exchange Group, di PMI Capital e con la sponsorship di Aimnews.it e Factset. Ticino Finanza e Finanzaonline TV sono i mediapartner.

Il mercato AIM conta oggi 86 società con una capitalizzazione pari a 4,8 Miliardi di Euro, un giro d’affari complessivo pari a 3,4 miliardi di euro, e una raccolta complessiva di 2 miliardi di euro.
A seguito dell’introduzione dei PIR (Piani Individuali di Risparmio), AIM Italia ha riscontrato una significativa crescita della liquidità e degli investitori specializzati PIR Compliant, oltre che una performance positiva riflessa nell’indice FTSE AIM Italia.
In particolare:
- il controvalore medio giornaliero nel 2017 è pari a Euro 101 mila (Euro 24 mila nel 2016);
- il controvalore totale nel 2017 è pari a Euro 1,1 miliardi (Euro 295 milioni nel 2016);
- l’indice FTSE AIM Italia registra una performance del +23%;
- 14 nuove IPO per una raccolta di Euro 650 milioni (11 nuove IPO per una raccolta di Euro 208 milioni nel 2016).

Le 14 società AIM presenti sono CLABO, DIGITAL MAGICS, ELETTRA INVESTIMENTI, EXPERT SYSTEM, MAILUP, FOPE, PITECO, FINLOGIC, BLUE FINANCIAL COMMUNICATION, BOMI GROUP, ENERTRONICA, GPI, 4AIM SICAF, WM CAPITAL.

Gli investitori esteri nel capitale delle società AIM rappresentano il 46% del totale numero di investitori; la Svizzera rappresenta il primo investitore estero con una quota di investitori pari al 18% (Fonte Osservatorio IR Top su AIM).

Nei primi 8 mesi del 2017, le quotazioni sul mercato AIM Italia sono aumentate del +27% rispetto al 2016, anche grazie agli effetti positivi dei PIR.