slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

Focus Aim: 11 settembre


11/09/2017

MILANO (AIMnews.it) – Il Controvalore Totale scambiato in giornata è pari a Euro 6.259.406; il FTSE AIM Italia ha fatto registrare una performance del +0,30% a 9.598,76 punti, il FTSE Italia PIR PMI All del +1,12%.

 

Le 5 performance migliori della giornata:

Giorgio Fedon & Figli: 15,91%;

Clabo: 13,67%;

Alfio Bardolla: 6,96%;

Culti Milano: 6,03%;

CdR Advance Capital: 4,60%;

 

A livello settoriale* la miglior performance di giornata l’ha registrata il settore Moda e Lusso (+4,23%), seguito dal settore Chimica (+3,08%) e dal settore Industria (+2,51%).

Performance Settoriale:

Moda e Lusso: 4,23%;

Chimica: 3,08%;

Industria: 2,51%;

Finanza: 0,38%;

Energia ed Energie Rinnovabili: 0,22%;

Telecomunicazioni: -0,03%;

Tecnologia: -0,06%;

Alimentare: -0,19%;

Healthcare: -0,20%;

Servizi: -0,24%;

Media: -0,27%;

*Classificazione settoriale a cura dell’Osservatorio IR TOP

 

News della giornata

Clabo riacquista titoli per 20mila euro

Mondo Tv France, la controllante scende sotto quota 30%

Energica, Atlas chiede conversione di 20 bond convertibili

La settimana su AIM: 4 - 8 settembre

Il Ftse Aim inizia la settimana con un buon rialzo: l'indice delle Pmi di Borsa Italiana ha chiuso infatti la prima seduta dell'ottava con un +0,3% e un ultimo prezzo a 9.598 punti. Sono state 39 le azioni in crescita (+2,31% la performance media), 32 quelle in calo (con un -1,52% medio), 15 le invariate. Fedon è stato il miglior titolo con un +15,91%, seguito da Clabo (+13,67%) che prosegue nel proprio buy-back, e da Bardolla (+6,96%).

LE SOCIETA’ AIM

4AIM SICAF: 0,00%;

Abitare In: 0,00%;

Agatos: -2,33%;

Alfio Bardolla: 6,96%;

Ambromobiliare: 0,33%;

Assiteca: -3,75%;

axélero: -0,58%;

BioDue: 0,10%;

Bio-on: 3,08%;

Blue Financial Communication: 0,00%;

Bomi Italia: -0,83%;

Caleido Group: -4,51%;

Capital For Progress 2: -0,79%;

Casta Diva Group: -0,51%;

CdR Advance Capital: 4,60%;

Clabo: 13,67%;

Cover 50: 1,02%;

Crescita: -0,10%;

Culti Milano: 6,03%;

DHH: 0,00%;

Digital Magics: 1,35%;

Digital360: -2,16%;

DigiTouch: -3,19%;

Ecosuntek: 3,98%;

Elettra Investimenti: 1,42%;

Energica Motor Company: -0,19%;

Energy Lab: 1,82%;

Enertronica: 0,24%;

Eps Equita Pep: 0,87%;

Expert System: -6,42%;

Finlogic: 2,71%;

Fintel Energia Group: 0,00%;

First Capital: 0,00%;

FOPE: 0,00%;

Frendy Energy: 0,99%;

Gala: 0,00%;

Gambero Rosso: 0,89%;

Giglio Group: 0,91%;

Giorgio Fedon & Figli: 15,91%;

Glenalta: 0,95%;

GO Internet: -0,06%;

GPI: 1,69%;

Gruppo Green Power: -0,07%;

Health Italia: -1,56%;

H-FARM: 1,70%;

Imvest: -0,65%;

Iniziative Bresciane: 0,23%;

Innova Italy 1: 0,65%;

Innovatec: -2,37%;

Italia Independent Group: 0,00%;

Italian Wine Brands: -0,78%;

Ki Group: 0,33%;

Leone Film Group: 2,20%;

Lucisano Media Group: 1,54%;

MailUp: 1,17%;

Masi Agricola: -0,22%;

MC-link: 0,00%;

Modelleria Brambilla: 0,00%;

Mondo TV France: -1,96%;

Mondo TV Suisse: 0,17%;

Net Insurance: 1,07%;

Neurosoft: -2,78%;

Notorious Pictures: 3,21%;

Orsero: -0,07%;

Pharmanutra: -0,39%;

Piteco: 0,00%;

PLT Energia: 0,08%;

Poligrafici Printing: -1,63%;

Primi sui Motori: 1,07%;

Rosetti Marino: 0,00%;

S.M.R.E.: 0,92%;

Safe Bag: 1,51%;

SCM SIM: 0,00%;

Sit: 0,80%;

SITI B&T Group: -1,16%;

Softec: 2,29%;

Sprintitaly: 0,20%;

Tech-Value: 0,00%;

Telesia: -0,06%;

TPS: -3,15%;

Triboo: -1,05%;

Vetrya: 1,45%;

Visibilia Editore: -2,09%;

WIIT: -0,09%;

WM Capital: -2,02%;

Zephyro: -1,08%;

© Copyright AIMnews.it