slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

Oltre 100 operatori finanziari e industriali al Demo Day 2018 di Digital Magics


17/05/2018

MILANO (AIMnews.it) – Al Demo Day 2018 di Digital Magics - l’appuntamento annuale dedicato a investitori, business angel e aziende italiane - hanno partecipato otto startup. Dei più diversi settori merceologici: dalla community italiana di sharing di trasporti di merce ingombrante, alla piattaforma tecnologica capace di profilare i clienti che accedono negli store e in grado di classificare per ogni singolo cliente differenti KPI, capirne i desiderata e comprenderne il comportamento; dalla piattaforma di prestiti fra privati online, al software HR Tech per gestire l’intero processo di selezione di un candidato. Il Demo Day 2018 ha visto la partecipazione di oltre 100 operatori finanziari e industriali, all’interno del campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana. Marco Gay, amministratore delegato di Digital Magics, ha detto: “Nel 2018 prevediamo di investire 3,5 milioni di euro in 10-15 nuove startup, provenienti da tutto il territorio italiano. Siamo davvero soddisfatti del forte interesse che i più importanti investitori istituzionali, privati e imprese dimostrano ogni anno nei confronti dei nostri giovani talenti digitali. Con l’emissione gratuita dei warrant Win di Digital Magics, dedicati ai nuovi operatori finanziari che investiranno nelle nostre partecipate, vogliamo ancora una volta sostenere l’innovazione del nostro Paese e allineare gli interessi dei nostri azionisti con quelli dei nuovi investitori, che contribuiscono allo sviluppo e al successo delle nostre startup. Continuiamo a fare scouting nei settori e nei trend nazionali e internazionali del digitale, con un focus su Intelligenza Artificiale e Impresa 4.0. Grazie agli accordi con iStarter, con la nuova sede di Torino vogliamo presidiare maggiormente il Piemonte e il Nord Ovest, che da sempre rappresentano un distretto industriale capace di competere nei mercati esteri. E proprio per quanto riguarda l’internazionalizzazione delle nostre startup, la nuova sede dell’incubatore a Londra sarà fondamentale per portare l’eccellenza del Digital Made in Italy nel mondo”.

© Copyright AIMnews.it