slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

Bomi Italia ottiene marchio Sustainable Logistics


06/11/2018

MILANO (AIMnews.it) - A Bomi Italia il marchio “Sustainable Logistics”, durante la fiera “ECOMONDO” di Rimini, a suggello del percorso di validazione – il Protocollo di Logistica Sostenibile - iniziato circa un anno fa. Bomi è la prima azienda logistica nel settore Healthcare ad ottenere il marchio. Con Bomi era presente Fresenius Medical Care, cliente pluriennale e leader nel settore della dialisi, azienda anch’essa da sempre impegnata sul fronte della sostenibilità con soluzioni tecniche e costruttive legate ai dispositivi medici e al loro ciclo di vita. Bomi Group e Fresenius si impegneranno, nel corso del 2019, a trasferire i principi di una sostenibilità ambientale, economica e sociale lungo tutta la Filiera della Salute con l’obiettivo di portare un reale valore percepito al consumatore finale dei loro prodotti e servizi, il paziente. Nel 2017 Bomi Group si è associata a SOS-LOG, la prima associazione per la logistica sostenibile, sposando appieno il concetto che la Sostenibilità non sia riconducibile solamente alla riduzione di emissioni nocive nell’ambiente ma rappresenti la “triple bottom line” di valori ed obiettivi ambientali, ma anche sociali ed economici. In questo paradigma Bomi Group ha deciso di intraprendere il Protocollo di Logistica Sostenibile, un documento tecnico nato dall’esperienza dell’ente di certificazione Lloyd’s Register LRQA in collaborazione con SOS-LOG. Un percorso che ha coinvolto Bomi Group per circa 10 mesi.
Con il marchio “Sustainable Logistics” si chiude il percorso di validazione e si dà il via a una fase molto più articolata. “Sono felice e soddisfatta del lavoro di squadra portato avanti con impegno e convinzione da tutti i dipartimenti. - commenta Serena Sessa, Global Quality Manager e leader di progetto - Il protocollo ci ha detto dove siamo e ci ha aiutato a gettare le basi di un piano organico di sviluppo della sostenibilità attraverso cui raggiungeremo gli obiettivi che ci siamo prefissati”. Aggiunge Giorgio Ruini, Presidente di Bomi Group: “Sono orgoglioso di questo percorso che ha fatto confluire gli stimoli nati dall’interno e i segnali ricevuti dal mercato in qualcosa di veramente innovativo che svilupperemo da pionieri nel nostro settore e ringrazio la partecipazione sentita di Fresenius che ha saputo dare ancora una volta fiducia al nostro operato”.

© Copyright AIMnews.it