slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

Avvio in rialzo per le spac Spaxs e Alp.I

All'Aim Italia debuttano le prime due spac del 2018. Si tratta di Spaxs e di Alp.I, che da domani saranno inserite nell'indice Ftse Aim. L'avvio è stato positivo per entrambe, con un massimo in mattinata per la prima a 10,28 euro e a 10,10 euro per la seconda. Spaxs, promossa da Corrado Passera e da Andrea Clamer, con 600 milioni di euro, ha stabilito il record per ammontare di raccolta in Italia ed è al secondo posto in Europa. Il flottante all’ammissione è dell'81,33 per cento. La target company èè una società del settore bancario o finanziario. Banca Imi e Credit Suisse Securities hanno agito in qualità di joint global coordinator e, insieme a Equita sim, in qualità di joint bookrunner. Banca Imi è anche Nomad e Specialist.
Più piccola, 100 milioni di raccolta, invece Alp.I, promossa da Mediobanca. Il flottante al momento dell’ammissione è del 100%. La spac è stata assistita da Mediobanca Banca di Credito Finanziario in qualità di global coordinator e joint bookrunner e da Equita sim, come Nomad, joint bookrunner e specialist. La target company è una società con equity value indicativamente compreso tra 100 e 400 milioni di euro.

© Copyright AIMnews.it