slide slide slide

Servizi per il mercato azionario dedicato alle PMI

Edilizia Acrobatica

Settore: Servizi
NomAd: Banca Profilo
Sede: Via Turati, 29, 20121 Milano MI
Data IPO: 19/11/2018
Raccolta IPO: 5,7 € mln
Prezzo IPO: 3,33  €

 

 

Top Management

Simonetta Simoni, Presidente
Riccardo Iovino, Amministratore Delegato

 

 

Profilo

EdiliziAcrobatica, società specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, quali manutenzioni e ristrutturazioni di palazzi e altre strutture architettoniche, è stata costituita a Genova (GE) il 20 gennaio 2004 e successivamente, in data 25 gennaio 2008, ha trasferito la propria sede legale a Milano. La Società ha per oggetto l’esecuzione di lavori edili di costruzione, ristrutturazione, risanamento di immobili civili, industriali, commerciali e rurali, scavi e lavori stradali, costruzione di prefabbricati leggeri e pesanti, con materiali refrattari e isolanti, rivestimenti, impianti elettrici (inclusi ponti radio), impianti idraulici, di condizionamento e riscaldamento, installazione di arredi fissi e mobili. La realizzazione delle attività è eseguita senza l’uso di ponteggi, ma attraverso la tecnica della doppia fune di sicurezza.

Nel 1994 il fondatore della società, lo skipper genovese Riccardo Iovino, intuì che le tecniche usate per lavorare sugli alberi delle barche a vela potevano essere adottate anche nel settore dell’edilizia. Dopo aver osservato ciò che accadeva in Francia, in cui prendevano piede una serie di tecniche di sicurezza su corde utilizzate per la manutenzione ordinaria della Tour Eiffel, Iovino decise di provare in prima persona l’efficacia del metodo, applicandolo alla realizzazione in altezza di tutti i tipi di interventi leggeri, come la sostituzione di grondaie e pluviali, l’installazione di canne fumarie, l’applicazione di antipiccioni, oltre a piccoli interventi di risanamento parziale di prospetti, terrazzi o cornicioni.

 

Azionariato

Azionista % Partecipazione
Arim Holding* 77,67%
Altri azionisti vincolati** 0,98%
Mercato 21,35%
Fonte: società, dicembre 2018  

 * azioni soggette a vincolo di lock-up; n. 1.200.000 sono Price Adjustment Shares non negoziate su AIM Italia;
**azioni di titolarità di soggetti vincolati da obblighi di lock-up

 

Consiglio di Amministrazione

Simonetta Simoni, Presidente
Anna Marras, Consigliere
Riccardo Iovino, Amministratore Delegato
Stefano Poli, Consigliere
Andrea Bottino, Consigliere