MILANO (AIMnews.it) – Con la chiusura della manifestazione fieristica Gulfood di Dubai, termina il ciclo delle fiere invernali che hanno visto Clabo protagonista a Rimini (Sigep 19-23 Gennaio), Orlando (7-9 Febbraio) e Dubai dove i prodotti Clabo sono stati esposti dal distributore Falcon (Gulfood 17-21 Febbraio). Grande soddisfazione da parte del management della Società che, a livello consolidato, ha chiuso il mese di gennaio con ordinativi pari a 4,98 milioni di Euro, in crescita del 34,9% rispetto al gennaio 2018 (+11,8% a perimetro costante).

Il Nafem di Orlando è stata la prima manifestazione fieristica dove il gruppo Clabo ha esposto, su una superficie di oltre 300 mq, i prodotti di tutte le aziende del gruppo. Le circa 30 aziende (Rep Groups) che rappresentano in esclusiva merceologica HMC e che coprono tutto il territorio nazionale degli Stati Uniti e del Canada hanno avuto modo di apprezzare la gamma ampliata con i prodotti provenienti dall’Italia e dalla Cina, nonché i primi modelli di prodotti Orion usciti direttamente dalla fabbrica di HMC di Filadelfia.

“Anche se il 2019, nelle aspettative degli operatori, sembra dover essere un anno complicato, noi siamo molto fiduciosi di poter raggiungere i numeri del nostro budget. – commenta il presidente di Clabo, Pierluigi Bocchini – I nostri rappresentanti e distributori qui negli USA ci hanno confermato il forte apprezzamento per l’ampliata gamma di prodotti ora a loro disposizione e l’andamento degli ordini di gennaio testimonia che, pur in presenza di una congiuntura macroeconomica internazionale non positiva, Clabo continua a crescere a doppia cifra, anche grazie alla bontà delle scelte strategiche fatte negli scorsi anni”.