MILANO (AIMnews.it) – Ricavi in crescita del 18,8% anno su anno nel primo semestre 2019 per GIBUS, a quota 22,0 Euro milioni. Importante il sostegno dell’estero, con ricavi pari a 7,4 Euro milioni, +30,2% rispetto a 5,7 Euro milioni al 30 giugno 2018 che rappresentano il 34% del totale (31% al 30 giugno 2018). Performance positive anche per l’Italia, che registra ricavi pari a 14,6 Euro milioni, +13,7% rispetto a 12,9 Euro milioni al 30 giugno 2018.

“I ricavi del primo semestre 2019 evidenziano una forte crescita (+19%) trainata essenzialmente dal segmento lusso-high end; – commenta Gianfranco Bellin, Presidente e Amministratore Delegato di GIBUS – le Pergole bioclimatiche e Zip screen rappresentano il 38% dei ricavi (33% nel primo semestre 2018), trainate dalle novità di prodotto introdotte sul mercato grazie all’intensa attività di ricerca e sviluppo. L’estero cresce del +30% in termini di ricavi e rappresenta una quota sempre più importante grazie al successo delle iniziative intraprese nel 2018 per presidiare i principali mercati europei. La nostra è una crescita solida che trova fondamento nell’affiliazione dei punti vendita GIBUS Atelier, una formula che fidelizza il dealer grazie alla possibilità di beneficiare della notorietà del brand e di usufruire di una serie di servizi avanzati di supporto alla vendita: oggi i nostri partner sono 388, +12% rispetto al 31 dicembre 2018”.

La linea Lusso High Tech (pergole bioclimatiche), che rappresenta il 28% dei ricavi del primo semestre 2019 e registra un incremento del +46% rispetto al 30 giugno 2018, evidenzia una crescita dei prodotti lanciati sul mercato nel 2018 e un ottimo contributo della linea Med Joy introdotta a marzo 2019. La Linea Sostenibilità (zip screen) rappresenta l’11% dei ricavi del primo semestre 2019 ed evidenzia una performance del +28% rispetto al 30 giugno 2018. È trainata dalla famiglia di prodotti Click ZIP, nata nel 2018 con 5 modelli e arricchita a marzo 2019 da 2 nuovi modelli e una serie di optional. La Linea Design (pergole, tende da sole, vetrate e complementi), che rappresenta il 56% dei ricavi del primo semestre 2019, presenta una crescita del +7,5% rispetto al 30 giugno 2018 e beneficia dell’ottimo contributo dato dai nuovi modelli di tende da sole high end lanciati a marzo 2019, Nodo e TXT, che si posizionano nell’alto di gamma grazie ad un design di primo livello combinato ad optional tecnologici d’eccellenza come l’innovativa illuminazione a led integrata Microspot. Nel segmento delle pergole continua la crescita di Med Zenit e Med Azimut, introdotte nel 2018 e che costituiscono il top di gamma.

Importante anche il sostegno dato dal network Gibus Atelier: i ricavi generati dalla rete al 30 giugno 2019, pari a 16,8 Euro milioni, hanno registrato un incremento complessivo del +21,2% rispetto al 30 giugno 2018, con performance a doppia cifra sia in Italia (+19,1%) che all’Estero (+26,0%).

La società incontrerà la comunità finanziaria domani presso Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, alle ore 11.30, nel corso del GIBUS INVESTOR DAY.