MILANO (AIMnews.it) – Nel corso dell’ultima settimana di luglio Lu-Ve ha riacquistato, nell’ambito del programma di buy-back, 600 azioni, a un prezzo unitario di 9,29 euro, e con un esborso complessivo di poco inferiore ai 5.600 euro. Alla data attuale, quindi, la società italiana, tra i leader europei nel settore della refrigerazione industriale, detiene complessivamente 78.750 azioni proprie, pari allo 0,4048% del capitale ordinario.