MILANO (AIMnews.it) – Il prossimo 31 maggio è convocata l’Assemblea di TecnoInvestimenti, sia ordinaria sia straordinaria, in unica convocazione. Nel corso della prima sarà votato il passaggio dall’Aim Italia al mercato principale di Borsa Italiana. Nella parte straordinaria, invece, all’ordine del giorno, l’aumento di capitale da massimi 50 milioni da offrire in opzione agli aventi diritto e l’approvazione del nuovo statuto sociale. Sbarcata all’Aim Italia ad agosto 2014, la società di digital trust e business information si appresta così all’aumento di capitale per il passaggio all’Mta, dopo che la controllante Tecno Holding in aprile ha provveduto ad aumentare il flottante con un accelerated bookbuilding con cui ha piazzato il 22% del capitale, scendendo così al 56,86% del capitale ordinario.